Posizione: Home » Ricerca » Progetti di ricerca finanziati » Individuazione di Nuovi Lead per la Cura di Patologie Neurodegenerative

Individuazione di Nuovi Lead per la Cura di Patologie Neurodegenerative

Progetto di ricerca finanziato

LEGGE REGIONALE 7 AGOSTO 2007, N.7 : "PROMOZIONE DELLA RICERCA SCIENTIFICA E DELL'INNOVAZIONE TECNOLOGICA IN SARDEGNA"

Codice: CRP-59740 Area tematica: Scienze biomedico – sanitarie

Abstract del progetto di ricerca: Le malattie neurodegenerative sia acute che croniche sono patologie altamente disabilitanti spesso fatali, caratterizzate dalla perdita di una o più funzioni del sistema nervoso. Allo stato attuale queste patologie risultano incurabili e le terapie utilizzate con scarsi risultati sono essenzialmente sintomatiche. Una caratteristica comune a molte malattie neurodegenerative è la morte selettiva di specifici tipi di cellule neuronali, che rappresenta il punto chiave per queste patologie considerata la limitata capacità rigenerativa del tessuto del sistema nervoso. L’apoptosi o morte programmata delle cellule gioca un ruolo centrale nello sviluppo e nell’omeostasi di tutti gli organismi multicellulari ma una sua anormale upregulation è stata identificata come una caratteristica di patologie neurodegenerative sia acute che croniche mentre una insufficiente apoptosi è associata a patologie autoimmuni. E’ ormai accertato che l’inibizione dell’attività delle Caspasi riduce l’apoptosi e che le molecole in grado di controllare la loro attività sono anche in grado, attraverso la regolazione del processo di morte cellulare, di influire positivamente su patologie neurodegenerative. Alcune Caspasi sono invece coinvolte in processi infiammatori importanti ad esempio in patologie come la SM ed è dimostrato che la loro inibizione è in grado di regolare tali processi. In questo contesto si inserisce il presente progetto di ricerca che è orientato all’individuazione di nuovi potenti, selettivi e specifici inibitori di Caspasi quali composti lead per patologie neurodegenerative. Il progetto è basato sulla sintesi organica di nuovi inibitori di Caspasi sia con struttura peptidomimetica che non-peptidica disegnati a partire da informazioni derivanti dalla nota struttura dell’enzima e dalle interazioni con inibitori nel sito catalitico o in siti allosterici. La valutazione dell’attività biologica delle molecole sintetizzate prevede un rapido screening spettroscopico di binding con le proteine target seguita dalla valutazione dell'attività biologica in vitro per le molecole selezionate. E’ obiettivo del progetto anche l’inserimento e la formazione di due giovani ricercatori nel campo della sintesi organica applicato al drug discovery per patologie neurodegenerative.

Coordinatore scientifico: Spanu Pietro (CF SPNPTR63S04I452D), e-mail: p.spanu@icb.cnr.it,  sito web:www.icb.cnr.it

Struttura di riferimento: CNR Istituto di Chimica Biomolecolare - Scienze Chimiche e Tecnologie dei Materiali (Sassari).

Unità operativa I: Pietro Spanu (coordinatore), A2, CNR Istituto di Chimica Biomolecolare – Scienze Chimiche e Tecnologie dei Materiali; Fausta Ulgheri, Ricercatore, CNR Istituto di Chimica Biomolecolare – Scienze Chimiche e Tecnologie dei Materiali; Paolo Bovicelli, Dirigente di Ricerca, CNR Istituto di Chimica Biomolecolare; Lino Colombo, Professore Ordinario, Dipartimento di Scienze del Farmaco - Università di Pavia.

Unità operativa II: Ugo Gavino Azzena (coordinatore), Professore Associato, Dipartimento di Chimica e Farmacia – Università di Sassari; Luisa Pisano, Ricercatore, Dipartimento di Chimica e Farmacia – Università di Sassari; Ashenafi Damtew Mamuye, Dottorando, Dipartimento di Chimica e Farmacia – Università di Sassari.

Unità operativa III: Francesca Mocci (coordinatore), Ricercatore, Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche – Università di Cagliari, Maria Pia Fuggetta, Ricercatore, CNR Istituto di Farmacologia Traslazionale; Giovanni Roviello, Ricercatore, CNR Istituto di Biostrutture e Bioimmagini; Alexander Doemling, Professore, Department of Pharmacy University of Groningen.



Membri
Ugo Azzena Professore Associato
Luisa Pisano Ricercatore
Ashenafi Damiew Mamuye Dottorando